SAP Cloud Configurator: come migliorare l’esperienza B2B.

Sono moltissime le aziende nel mondo che hanno scelto le soluzioni SAP per gestire le Business Operations e la relazione con i clienti. L’offerta di SAP è vastissima e copre i bisogni di un’ampia gamma di realtà B2B: dalla difesa al settore aerospaziale, passando per la sanità, lo sport e le telecomunicazioni. Con un panorama così articolato non è sempre semplice orientarsi tra le possibilità e scegliere quella più adatta alle proprie esigenze.

Per questo SAP ci ha chiesto di riprogettare il configuratore che supporta i loro clienti –  in particolare il middle management che deve scegliere una soluzione software per aumentare l’efficienza dei reparti sotto il suo controllo – e la forza commerciale nella scelta dell’offerta cloud dell’azienda. La soluzione esistente presentava evidenti problemi di usabilità e richiedeva un grande carico cognitivo da parte degli utenti, presupponeva una perfetta conoscenza del mondo SAP e dei suoi prodotti e non offriva un’esperienza complessivamente piacevole.

La sfida era sviluppare, in sole 4 settimane, una soluzione che ribaltasse il punto di vista alla base della comunicazione di SAP: da un approccio centrato sul prodotto e sull’azienda a un’impostazione capace di abbracciare i bisogni e le necessità dell’utente così da  essere in grado di generare lead qualificati  e rappresentare un efficace supporto alla vendita.

Con un vincolo di 4 settimane, il team di progetto si è lanciato in un’intensa sessione di design e sviluppo che ha coinvolto in 4 iterazioni successive tutti gli stakeholder: designer, cliente e sviluppatori. Di iterazione in iterazione, l’esperienza offerta dal configuratore cloud si è affinata fino a raggiungere il risultato attuale.

L’obiettivo di progetto era costruire una soluzione che rendesse evidente all’utente B2B il valore e lo scopo di ogni singolo prodotto SAP e che potesse guidarlo nella scelta della soluzione più idonea ai suoi bisogni specifici secondo la logica del progressive disclosure e, allo stesso tempo, diminuire il suo carico cognitivo sfruttando meccanismi ispirati al libro game: orientare le persone verso decisioni semplici e funzionali alle proprie necessità.

Abbiamo quindi isolato le fasi della scelta in modo da progettare un flusso step by step capace di esplicitare, di volta in volta, la motivazione alla base della preferenza in modo che, al termine del percorso, fosse ben chiaro il valore che il cliente poteva ottenere dall’acquisto di una soluzione SAP, creando così un’esperienza immersiva focalizzata sull’offerta SAP.

Il progetto è stato contraddistinto da alcune scelte di design ben definite:

  1. Abbiamo tratto ispirazione dal Material Design di Google per rendere chiare e intuitive le interfacce utente
  2. Abbiamo scelto di usare le animazioni per aumentare l’affordance e facilitare la comprensione da parte degli utenti
  3. Il sito è stato pensato per essere fruibile in modo efficace e gradevole su tablet per sottolinearne la funzione di supporto alla vendita e di strumento di interazione con il cliente
  4. Abbiamo definito un visual language flessibile e adatto alla futura evoluzione di SAP

SAP cloud configurator

Il nuovo configuratore cloud è stato presentato con successo al SAP Forum di Milano a novembre 2014 e, proprio per la sua capacità di intercettare i bisogni e le reali modalità di fruizione degli utenti, verrà adottatto prima a livello nazionale e poi anche a livello europeo su altre famiglie di prodotto dell’offerta SAP.

Submit a comment